Buone Feste a te

A te, che vieni a donare il sangue da quando eri ragazzo e adesso sei già nonno.
A te, che hai partorito due gemelle e non chiudi occhio da mesi, ma appena hai potuto sei tornata a donare il plasma.
A te, che sei tipizzato per donare il midollo perché pensi che oltre al sangue qualcuno possa averne bisogno.
A te, che sei nato in un altro continente ma oggi abiti qui e doni per aiutare le persone del Paese in cui hai scelto di vivere.
A te, che sei celiaca ma vieni a donare perché hai scoperto che una dieta speciale non è affatto un problema.
A te, che non vedi l’ora di compiere 18 anni per cominciare a donare.
A te, che non puoi donare e allora ne parli agli altri, perché ci sono tanti modi per aiutare chi è malato.
A te, che hai donato il cordone ombelicale che ti univa al tuo bimbo per salvarne un altro.
A te, che hai deciso che donerai gli organi, quando sarà il tuo momento.
A te, che hai il terrore dell’ago ma ti sei fatta forza e guardi dall’altra parte fischiettando, per distrarti.
A te, che hai il terrore dell’ago e non riesci proprio a superarlo, ma ci hai provato.
A te, che oltre a donare plasma fai il volontario regalando il tuo tempo e la tua energia.
A te, che non puoi più donare il sangue e allora doni il tuo entusiasmo e la tua esperienza per parlarne nelle scuole.
A te, che hai in serbo una storia non ancora raccontata… e che aspettiamo di conoscere.